Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all’uso di tutti i cookie
Apparati, ferse, portieri, toselli e panni d'arazza.

Apparati, ferse, portieri, toselli e panni d'arazza.


La conferenza serale vuole evidenziare, attraverso lo spoglio di alcuni documenti d’archivio, la ‘conoscenza’ dello stretto legame tra la città e il periodo storico in oggetto. L’età barocca rappresenta per Catanzaro una fase di grande ricchezza economica e culturale che si ravvisa nelle descrizioni di alcuni palazzi e dei rispettivi ambienti, all’interno dei quali il mobilio, le tappezzerie, i cortinaggi, le quadrerie sono il riflesso della moda dell’epoca. Le seterie, le argenterie, il corame e le ebanisterie pregiate compaiono fra i vari beni mobili di residenze nobiliari e vescovili che si arricchiscono, in particolare nel Seicento, di un patrimonio mobile che diventa estrinsecazione del proprio status sociale e della famiglia di appartenenza. L’obiettivo dell’incontro, pertanto, tenderà a rivolgere l’attenzione all’eccezionalità storico-artistica-architettonica dell’argomento, volta ad evidenziare una “lettura” di quei segni prodotti nel tempo e tradotti nelle “cose”, negli spazi e nelle fonti.

La conferenza si terrà il 26 dicembre alle ore 21 presso la Sala Conferenze del Complesso monumentale del San Giovanni (CZ).

Partner

PER INFO:

Cell. 348 724 67 47 - Ore ufficio

Mail: comunicazione@4culture.it

Sito web: www.berninicalabria.it

DOVE SIAMO:

A Catanzaro presso il Complesso

Monumentale del San Giovanni

(accesso da P.zza Garibaldi)

Le date:

Dal 5 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020

Gli orari: 10:00 / 13:00 – 16:30 / 20:00

I giorni: Da martedì a domenica

Ricorda! La mostra è chiusa tutti i lunedì

Apparati, ferse, portieri, toselli e panni d'arazza.

Apparati, ferse, portieri, toselli e panni d'arazza.


La conferenza serale vuole evidenziare, attraverso lo spoglio di alcuni documenti d’archivio, la ‘conoscenza’ dello stretto legame tra la città e il periodo storico in oggetto. L’età barocca rappresenta per Catanzaro una fase di grande ricchezza economica e culturale che si ravvisa nelle descrizioni di alcuni palazzi e dei rispettivi ambienti, all’interno dei quali il mobilio, le tappezzerie, i cortinaggi, le quadrerie sono il riflesso della moda dell’epoca. Le seterie, le argenterie, il corame e le ebanisterie pregiate compaiono fra i vari beni mobili di residenze nobiliari e vescovili che si arricchiscono, in particolare nel Seicento, di un patrimonio mobile che diventa estrinsecazione del proprio status sociale e della famiglia di appartenenza. L’obiettivo dell’incontro, pertanto, tenderà a rivolgere l’attenzione all’eccezionalità storico-artistica-architettonica dell’argomento, volta ad evidenziare una “lettura” di quei segni prodotti nel tempo e tradotti nelle “cose”, negli spazi e nelle fonti.

La conferenza si terrà il 26 dicembre alle ore 21 presso la Sala Conferenze del Complesso monumentale del San Giovanni (CZ).

Partner

PER INFO:

Cell. 348 724 67 47 - Ore ufficio

Mail: comunicazione@4culture.it

Sito web: www.berninicalabria.it

DOVE SIAMO:

A Catanzaro presso il Complesso

Monumentale del San Giovanni

(accesso da P.zza Garibaldi)

Le date:

Dal 5 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020

Gli orari: 10:00 / 13:00 – 16:30 / 20:00

I giorni: Da martedì a domenica

Ricorda! La mostra è chiusa tutti i lunedì